Domande orale esame avvocato: Ordinamento e Deontologia Forense

La materia Ordinamento e Deontologia Forense rientra certamente tra quelle più importanti riguardanti l’esame orale da Avvocato. Anzitutto essa non rappresenta una scelta per gli aspiranti difensori: questo perché è la legge stessa a stabilire che tutti coloro che vogliano indossare la toga debbano preparare questa materia. Inoltre un piccolo consiglio che vorremmo darvi, prima di passare all’elencazione delle domande, è il seguente: molti sottovalutano questa materia in quanto è considerata breve ed anche semplice; voi dovete pensarla in modo diametralmente opposto. Questa per una serie di ragioni: anzitutto è la prima in ordine cronologico ad essere richiesta (quantomeno, di solito avviene così) quindi rispondere bene alla prima domanda vi permetterà di presentarvi con un biglietto da visita buono, favorendo il buon prosieguo dell’esame. In secondo luogo, ma non meno importante, è il fatto che non può svolgersi correttamente la funzione di Avvocato senza sapere la deontologia e le norme dell’ordinamento e chi vi esamina questo lo sa benissimo, ragion per la quale farà particolare attenzione alle conoscenze che avete di questa materia. Fatta detta breve premessa che spero abbia apprezzato passiamo alla rassegna delle domande frequenti di Deontologia e Ordinamento Forense che puoi consultare qui di seguito. Per comodità abbiamo distinto le domande di ordinamento da quelle di deontologia: chiariamo subito però che la distinzione non rileva ai fini dell’esame in cui le domande vertono su entrambi gli aspetti della materia.

Domande esame orale Avvocato di Ordinamento Forense

Ordine circondiale forense: composizione e funzioni

Consiglio Nazionale Forense: composizione e funzioni

Albi forensi generale e speciali

Requisiti iscrizione albo

Modalità iscrizione albo patrocinanti giurisdizioni superiori

Esercizio effettivo professione

Pratica forense

Associazione tra avvocati

Società tra avvocati (sottodomanda: è ammesso socio di capitale? Vedi art. 4 bis l. 247/2012)

Assunzione incarico

Compenso professionale

Obblighi assicurativi

Cassa forense e obblighi previdenziali

Incompatibilità (soprattutto con docente elementari, docente superiori, docente universitario)

Domande esame orale Avvocato di Deontologia Forense

Struttura nuovo codice deontologico

Doveri dell’avvocato (probità, dignità, lealtà, competenza)


Dovere di diligenza

Dovere di segretezza

Rapporti di colleganza

Gestione denaro altrui

Obblighi di informazione

Rinuncia al mandato (sottodomanda come si fa? Risposta lettera raccomandata)

Attività professionale senza titoli

Rapporti con giornalisti

Rapporti con magistrati

Rapporti con controparte assistita dal collega

Tutela del minore

Divieto azioni plurime verso controparte

Procedimento disciplinare (tutto da fase iniziale fino a sentenza)

Impugnazione provv. disciplinare innanzi al CNF

Impugnazione provv. disciplinare innanzi a Corte di Cassazione (sottodomanda: quale sezione? Risposta Sezioni Unite)

Responsabilità dell’avvocato nel processo (collegamento con artt. 88 ss. Cod. Proc. Civ.)

Responsabilità penale dell’Avvocato