5 motivi per (non) uscire con una studentessa universitaria in sessione d’esami

1. ti contagerà la sua ansia da esami
Ebbene si, il primo motivo per non uscire con un’universitaria sotto esami è quello che se anche l’ansia non ti ha mai sfiorato in vita tua, anche se l’ansia non sai neanche cosa sia ne sarai subito contagiato con frasi del tipo “non ci riuscirò mai a passare questo esame” o “se non passo questo esame non mi laureerò mai”

2. scordati di poterla contraddire
Contraddire una studentessa sotto esami potrebbe avere effetti nefasti sul proseguimento del vostro flirt. Un dialogo solitamente tranquillo potrebbe concludersi con frasi al veleno tipo “non permetterti mai più di rivolgerti così ok? vai al diavolo”. Non pensate abbia qualcosa contro di voi: tutto è dovuto ai ritmi frenetici e alle quantità disumane di caffè ingerito nei giorni precedenti. E un capro espiatorio deve pur esserci… 😛

3. sarà distratta dai suoi studi
Mentre parli lei ti dice “eh? scusa non ho capito puoi ripetere”, tu lo ripeti e lei “scusa non ho capito di nuovo”. Tranquilli, alla base non c’è alcun problema cognitivo. La mente va solo agli indecifrabili paragrafi studiati durante il pomeriggio.


4. visualizzato ma nessuna risposta…
E si, il giorno dopo l’uscita gli manderai dei messaggi. Dei messaggi dolci, romantici. Essi saranno visualizzati. La risposta non arriverà, se non dopo ore. “Scusa stavo studiando” la giustificazione. “Ok non preoccuparti” la tua risposta. “Ma guarda questa che si permette di non rispondermi per uno stupido esame” ciò che pensi veramente.

5. come cambia dopo l’esame
Dopo l’esame sarà tutta un’altra storia. Vedrete la studentessa universitaria cambiare che Dottor jekyll e Mister Hyde erano nulla a confronto. E allora, solo allora, capirai che in realtà a uscire con la studentessa sotto esami hai fatto la scelta giusta… fino al prossimo esame 😛