Mezz’ora o mezzora?

Molti hanno dubbi su come si scriva la versione contratta del termine mezza ora. Ciò è dovuto principalmente al fatto che nel linguaggio parlato la forma mezz’ora si può indistintamente scrivere come mezz’ora o come mezzora. Ma qual è la forma migliore? C’è una forma corretta e una errata?

MEZZ’ORA O MEZZORA: LA RISPOSTA NEI DIZIONARI – In realtà la forma ormai privilegiata nel linguaggio scritto è certamente quella di mezzora. Gli studiosi della lingua italiana preferirebbero però, per un rigoroso rispetto delle norme sintattiche, la forma che rispetti la distinzione tra la parola mezza e la parola ora: pertanto essa dovrebbe scriversi nella forma mezz’ora. In concreto però anche scrivere nella prima forma (mezzora) non è un errore: si tratta soltanto di una mossa preferibile, qualora ci si trovi a redigere un documento formale.


MEZZ’ORA O MEZZORA: ORMAI UTILIZZATE ALLO STESSO MODO – La questione più importante è quella per cui ormai questi termini sono di fatto utilizzati allo stesso modo nella prassi. Pertanto ormai sono da considerare, come precedentemente scritto, entrambi corretti. Se vi trovate però a scrivere un testo formale vi consigliamo di privilegiare la forma mezz’ora.