Si può raggiungere il successo senza studiare all’Università?

Ogni studente universitario ha un obiettivo ben preciso: quello di laurearsi e di farlo in breve tempo e con i migliori voti possibili. Ma davvero la laurea è così importante per avere successo nella vita? Sembrerebbe di no, guardando quante (e quali!) persone hanno raggiunto un successo inimmaginabile, tanto in termini di soldi quanto di popolarità, basandosi su conoscenze acquisite sul campo. La laurea è dunque importante ma non sembra essere tutto: essa dà piuttosto una preparazione di basa cui va affiancata un’ampia e solida esperienza pratica sul campo.

E’ anzitutto da sottolineare, come riporta stamane il media Blasting News, che la lista dei soggetti che hanno maturato successo senza laurea è lunga. Cominciamo dall’imprenditoria: i capi e fondatori di due delle più grandi imprese del mondo come Microsoft e Facebook sono non laureati: parliamo ovviamente di Bill Gates e Mark Zuckerberg, i quali oltre ad aver creato imprese di primo livello su base mondiale hanno accumulato immense fortune in termini di ricchezza.


Ma senza laurea si può far successo anche al di fuori del campo imprenditoriale? Diremmo proprio di si, visto che nel campo della cultura alcuni importantissime figure come Salvatore Quasimodo e Eugenio Montale erano sprovvisti del massimo titolo di studio. Infine non mancano anche persone che hanno sfondato nel campo della politica: ben tre dei nostri attuali Ministri (Lorenzin, Orlando e Poletti) non sono muniti del titolo di dottori.