I 5 traumi dello studente universitario durante la sessione invernale d’esami

La sessione invernale d’esami è una sessione difficile, specialmente perchè d’inverno con il freddo la voglia di studiare è ai minimi termini (lo è anche d’estate, direte voi: in effetti è vero, la voglia di studiare è sempre ai minimi). Per questo vogliamo elencarvi i 5 traumi dello studente universitario durante la sessione d’esami. Siamo certi che alcuni tra questi riguardano da vicino anche voi.

1. svegliarsi presto la mattina
Con il freddo che incombe, alzarsi presto la mattina è una prova già di per sè molto molto difficile. Lo è ancora di più se il programma di giornata prevede argomenti complessi da studiare

2. eliminare la vita sociale
L’impegno dello studio richiede tanto tempo, specialmente sotto esami. Per questo la vita sociale dello studente universitario si riduce e non di poco


3. non hai potuto goderti Natale e Capodanno
Ormai è un problema passato ma… l’idea di avere a breve gli esami sicuramente avrà influito sulle tue feste, che sono anche dovute terminare anticipatamente per rimetterti sui libri

4. è la sessione in cui decidi il tuo destino
Perchè, diciamocelo chiaramente, dall’esito della sessione invernale d’esami dipende l’andamento e i programmi di tutto il resto dell’anno accademico. Ciò quindi richiede maggiore impegno e… ansia!!

5. è la sessione in cui vivi in pigiama da mattina a sera
Tanti studenti la mattina non si vestono neanche, rimangono in pigiama. Questo accade perchè sono consci del fatto che la loro giornata sarà concentrata quasi esclusivamente sullo studio (vedi punto 2).