Elezioni universitarie Unict 2014, ecco i nomi di tutti gli eletti agli organi superiori

Si è concluso ieri lo spoglio delle schede elettorali sia per gli organi superiori d’Ateneo che per i consigli di corso di laurea. Pertanto sono stati eletti, seppur ancora in attesa di nomina, i nuovi rappresentanti degli studenti per il biennio 2014/2016. Eccovi di seguito i nomi degli eletti in seno agli organi superiori dell’Università di Catania.

Al Senato Accademico sono stati eletti: Stefano Orlando nella lista Archè – Nike – Partecipa (con 976 preferenze che fanno di lui il rappresentante più votato a questo organo), Giuseppe Amato nella lista Azione Universitaria (449 voti), Giuseppe Spadaro nella lista Arcadia (454 voti), Angelo Crimi nella lista PD (446 voti), Giuseppe Condorelli nella lista Noi (302 voti) e Tommaso Piticchio nella lista Libertas (485 voti).

Al Consiglio di Amministrazione dell’Università sono stati eletti Gabriele Monterosso nella lista PD (2485 voti) e Fabrizio Parla nella lista Noi (1711 voti).


Al Consiglio di Amministrazione dell’ERSU sono stati eletti:
– per i rappresentanti di primo livello Giorgio Gurrera nella lista PD (1331 voti), Francesco Lisi nella lista Noi (1094 voti) e Grazia Carola Di Stefano nella lista Actea (1286 voti)
– per i rappresentanti di secondo livello Giuseppe Guastella della lista Università per la ricerca (250 voti)
– per i rappresentanti dell’ERSU decentrato Tommaso Bartoloni della lista Uniti per gli studenti (94 voti)

Al CUS (Comitato per lo Sport Universitario) i due seggi a disposizione vanno a Marco Raitano eletto nella lista PD (2248 voti) e Paolo Fasanaro nella lista Noi (1720 voti)

Infine, per quanto riguarda il Nucleo di Valutazione, i seggi vanno a Massimiliano Fazio nella lista PD (1817 voti) e a Luciano Rigano della lista Noi (1473 voti)